urgenze +39 334 1740232 anche whatsup o viber

Archive for category: avvocato a Kiev

MUTUO E FINANZIAMENTI

Il primo passo indispensabile per l’acquisto di immobili in Ucraina è quello di avere le necessarie risorse economiche pronte all’impiego .
Difficilmente sarà possibile per un cittadino straniero ottenere un Mutuo immobiliare , ma non e’ impossibile ottenere un mutuo ipotecario per circa il 60-70% del prezzo di acquisto.

ATTENZIONE che il Notaio in Ucraina e’ semplicemente un pubblico ufficiale che autentica le firme e deposita i contratti , Non ha responsabilità nelle compravendite !!!
Solo un serio Mandatario o Studio Legale Ucraino bilingue potra’ assistervi ed essere responsabile degli atti .

ATTO DI ACQUISTO

L’atto di acquisto e gli eventuali documenti di accompagnamento , devono essere accuratamente esaminati – assicuratevi di aver compreso l’accordo! Se non si parla correntemente la lingua Ucraina ,PRETENDETE UNA TRADUZIONE UFFICIALE ,oltre ad incaricare un avvocato specializzato in diritto immobiliare .

ROGITO

È necessario fissare un appuntamento con il pubblico notaio per la firma dell’ atto , che sarà solo in lingua Ucraina . Come in Italia, il notaio leggerà ad alta voce l’ atto ad entrambe le parti, con gli eventuali traduttori presenti. Eccezzionalmente i nostri Notai offrono una versione bilingue dell’ atto. Dopo aver apportato tutte le modifiche o le aggiunte l’atto è firmato da entrambe le parti e dal notaio. Il contratto è ovviamente irrevocabile e definitivo dopo la firma, stabilisce tutti i termini e le condizioni della vendita, come il giorno del pagamento, il giorno della consegna al nuovo proprietario, o eventuali riparazioni necessarie, altri obblighi del venditore e di terzi in base alle necessità specifiche.Di fronte al Notaio devono presenziare tutti gli acquirenti muniti di validi documenti di identità ( tradotti in Lingua Ucraina ). Se una delle parti è una società è necessario sia presente il legale rappresentante con i documenti omprovanti i suoi poteri (atto costitutivo ed estratto dalla Camera di Commercio apostillati dalla competente Prefettura Italiana , tradotti in lingua Ucraina , oltre il documento di identità e il Codice Fiscale Ucraino( che viene rilasciato normalmente in 7 – 10 giorni.

PAGAMENTO DELLE PROVVIGIONI

Il giorno del rogito, di fronte al notaio, devono essere pagate le provvigioni all’ agente immobiliare che solitamente oscillano tra il 3/5 ed eventuale IVA. In Ucraina , a meno di accordo scritto, la commissione è pagata dal solo compratore . L’imposta sull’ acquisto degli Immobili deve essere pagata al notaio , alla firma del contratto. La tassa di acquisto e’ percentualemnte molto bassa , ma va verificata per classe città e tipologia di immobile . Deve essere consegnata all’acquirente il certificato dell’avvenuto pagamento che accompagnera l’atto di compravendita ( atto che deve essere posseduto dal solo proprietario per dimostrare il titolo di proprietà ) . E’ nota la prassi di false compravendite effettuate da truffatori che falsificano gli atti di proprietà quindi non rilasciate neanche fotocopie di detto atto ,neanche a personale di banche .
Entro lo stesso periodo di tempo devono essere pagate la parcella del notaio e la tassa di registro, che ammontano solitamente dall’ 1,0 del prezzo di acquisto.

.RESIDENZA

Acquistare un immobile in Ucraina non garantisce di ottenere la residenza.
Se avete intenzione di acquistare immobili in Ucraina per viverci , è necessario ottenere un permesso di soggiorno permanente. contattateci

RIEPILOGO COSTI DI ACQUISTO

I costi da calcolare per l’ acquisto di un immobile possono essere all’ incirca calcolati tra il 10 e il 12% sul prezzo di acquisto così determinati.

– Tassa di intermediazione acquisto 2.5+2.5 = 5% a carico dell’acquirente da pagare all’atto
– Spese notarili Questi sono circa l’1% del prezzo di acquisto, più eventuali spese di traduzione necessarie, da contrattare prima
– Imposta di registro. La tassa di registrazione può variare dal 1 al 2 %
– Mutuo, imposte ipotecarie. Se si è scelto di richiedere un mutuo debbono essere calcolate anche spese bancarie per il mutuo, più eventuali ulteriori spese notarili e di iscrizione ipotecaria da effetuarsi a cura di un notaio all’ Ufficio del registro fondiario.

IMPOSTE SULLA CASA

– Tassa di proprietà. Varia da città a città, è di solito una piccola tassa mensile che include i servizi comunali :
– acqua calda e fredda
– riscaldamento
– previdenziali
– rifiuti
– manutenzione delle aprti comuni ( i costi sono ridicoli ma il servizio e’ inesistente !! )
Tutti questi rimangono a carico del locatario se appartamento o la casa è in affitto.
Anche la tassa di proprietà di norma deve essere rimborsato dal conduttore al proprietario.
Chiaramente la tassazione un po ‘di più per una casa indipendente, ATTENZIONE CHE I CITTADINI ESTERI HANNO DIVIETO DI ACQUISTARE TERRENI COMPRESO IL GIARDINETTO FRONTE CASA . Nel dubbio contattateci .

PLUSVALENZA

La vendita dell’immobile entro un anno obbliga al pagamento di penali sotto forma di tassazione delle plusvalenze

IMPORTAZIONE ED ESPORTAZIONE DEL DENARO

Le cifre necessarie per gli acquisti dovranno passare preferibilmente tramite conto corrente cosi da poter riesportare le stesse cifre in caso di vendita senza essere soggetti a tassazione .

TRABOCCHETTI TRUFFE E FREGATURE

NON comprate nulla da terzi muniti di delega , potrebbero nascere grossi problemi .
NON comprate immobili che non siano stati liberati da inquilini , pretendete una dichiarazione del JAK !
NON comprate immobili occupati da pensionati che non abbiano liberato l’immobile . NON riuscirete ad entrarne in POSSESSO fino alla morte dell’occupante
NON comprate immobili occupati da minori che non abbiano liberato l’immobile . NON riuscirete ad entrarne in POSSESSO fino alla maggiore età dell’occupante
NON comprate immobili occupati da handicappati o minorati fisici che non abbiano liberato l’immobile . NON riuscirete ad entrarne in POSSESSO fino alla morte dei medesimi .

DIFFIDATE DA CHI VI PROPONE DI COINTESTARE IMMOBILI O INTESTARSI VOSTRE PROPRIETA’ ,ASSERENDO CHE VOI STRANIERI NON POTETE . E’ FALSO !!

INVESTIRE VUOL DIRE TUTELARE IL BENE che tra l’altro gode dI REDDITO DI AFFITTI , veramente interessanti ,CONTATTATECI PER UNA GESTIONE O CONSERVAZIONE .

IN UCRAINA E’ POSSIBILE PROCEDERE ALL’USUCAPIONE IN 18 MESI .Non lasciate terreni o appartamenti vuoti potreste fare pessime scoperte.
Studio Legale Terzaghi & Partner Kiev

Dal 1 settebre 2013 sono vietate le compravendite in contati oltre i 15000 dollari , se vi chiederanno una cifra superiore attenzione che state incappando in una truffa .

Formalità prematrimoniali per sposarsi in Ucraina

  1. 1)Il Cittadino Italiano deve presentare i seguenti documenti:

– passaporti validi di entrambi i nubendi;

– compilare presso questo ufficio un’autocertificazione in base agli art. 46 e 47     del D.P.R. 28/12/2000 n. 445;      

  1. 2)Nulla Osta al matrimonio:

Il Nulla Osta viene predisposto direttamente in lingua ucraina, dalla Cancelleria Consolare, sulla base dell’autocertificazione redatta dal cittadino italiano e dopo avere acquisite le opportune conferme da parte dei Comuni di nascita e residenza.

Verrà rilasciato nei tempi previsti dalle normative in vigore. Il Nulla Osta dovrà essere apostillato dal Ministero degli Esteri ucraino a Kiev .
Contestualmente dovrete far tradurre il passaporto italiano in Ucraino da  interprete riconosciuto da Notaio .

  1. 3)Trascrizione:

Celebrato il matrimonio,ottenuto il certificato dell’atto di matrimonio. Lo stesso deve essere legalizzato e quindi Apostillato  (Ministero della Giustizia ucraino) e tradotto in lingua italiana presso uno dei traduttori di riferimento (lista disponibile nella bacheca situata negli spazi di attesa del pubblico presso la Cancelleria consolare)  o da un interprete certificato da un notaio ucraino e di seguito legalizzato con Apostille presso il Ministero di Giustizia ucraino.

L’atto di matrimonio sarà poi consegnato agli sportelli della Cancelleria consolare che provvederà alla spedizione ,con email certificata al Comune italiano di residenza per la successiva trascrizione nei registri di stato civile se la moglie avrà necessità del rilascio visto ;                  

in alternativa la coppia potrà provvedere alla trascrizione dell’atto presso il suo Comune di competenza.

  1. 4)Scelta del regime patrimoniale:

Gli sposi, alla consegna dell’atto di matrimonio, hanno la facoltà di scegliere un regime patrimoniale diverso da quello legale, in particolare, di optare per il regime di separazione dei beni.

Tale atto viene predisposto dalla Cancelleria Consolare, in presenza di entrambi gli sposi e di due testimoni cittadini italiani, previo appuntamento.

Esso verrà trasmesso al Comune di competenza insieme all’atto di matrimonio per le relative annotazioni marginali.

  1. 5)Visto per il coniuge straniero:

Ove necessario e su richiesta dell’utenza, la Cancelleria Consolare rilascerà una copia conforme all’originale dell’atto di matrimonio ai fini del rilascio del visto per ricongiungimento.

  1. 6)Note relative ai cittadini divorziati :

Prima del viaggio procuratevi una copia dell’estratto di matrimonio con le annotazioni , apostillata in prefettura ( in mancanza delle annotazioni ) procurarsi anche una sentenza originale ,apostillata in Tribunale.

Questi documenti dovranno essere tradotti in Ucraina da interprete riconosciuto da Notaio .

  1. 7)Note relative ai cittadini  vedovi:

Prima del viaggio procuratevi una copia dell’estratto di matrimonio con le annotazioni e un certificato di morte ,entrambi  apostillati in prefettura .

Questi documenti dovranno essere tradotti in Ucraina da interprete riconosciuto da Notaio .

N.B.:Si accede in Cancelleria consolare dal lunedì al giovedì dalle ore 9,15 alle ore 13,30 e dalle ore 15,15 alle ore 16,30.
Il venerdi l’Ufficio è chiuso al pubblico . Il sabato , la domenica e tutti i giorni festivi da calendario Italiano l’ufficio e’ chiuso  .

Il Ministero degli Esteri Ucraino e’ chiuso al pubblico il giovedi e non lavora sabato , domenica e tutti i giorni festivi da calendario Italiano .

Il Ministero della Giustizia Ucraino e’ chiuso al pubblico il giovedi  e non lavora sabato , domenica e tutti i giorni festivi da calendario Ucraino.

Gli Uffici matrimoni , ( possono riservarsi fino a 30 gg per celebrare il matrimonio ) sono chiuso al pubblico la domenica, il lunedi  e tutti i giorni festivi da calendario Ucraino. per accellerare o prenotate anticipatamente o chiedeteci l’assistenza.

Molti siti ed fantomatici Esperti asseriscono che tutto e’ semplice ,facile e si puo’ fare da soli . Ma sempre piu’ spesso dobbiamo assistere clienti che si sono impantanati a Kiev per 20 giorni pagando tutti e tutto per poi lamentarsi del tempo e dei soldi perduti . Non tutti siamo capaci di districarci nella burocrazia , o possono soggiornare a lungo a Kiev considerando i costi e le disponibilità di tempo libero a disposizione. Noi garantiamo che con la nostra assistenza legale , in 4 giorni sarete sposati e avrete fatto richiesta di visto per la moglie .

Articolo aggiornato ad agosto 2013

Aggiornato ad agosto 2013

Secondo la Normativa Ucraina sono possibili 2 diverse soluzioni ( devorce Ukraine )

Giudiziaria ( in tribunale ) ed Amministrativa ( presso lo zaks )

Non ci dilungheremo sulla seconda perche inaccettata dall’ordinamento Italiano . Molti Forum ne parlano , ma sono totalmente inattendibili.

Ad oggi 25 agosto 2013 tutti i Comuni d’Italia rifiutano l’applicazione automatica di cui all’art. 64 L. 218/1995.

Quindi almeno per il momento solo le sentenze sono trascrivibili.

Nel Malaugurato caso in cui abbiate seguito i consigli dei Forum . Contattateci che vi assisteremo per presentare ricorso .

I nostri Legali Vi potranno rappresentare ( anche ,in vostra totale assenza ) su tutto il territorio Ucraino .

Sara’ indispensabile procurarsi fotocopia del passaporto interno del coniuge , se possibile il codice fiscale Ucraino e copia dell’atto di Matrimonio .

Seguendo il caso da zero fino alla sentenza e registrazione della medesima in copia autentica presso l’ Autorità Consolare italiana a Kiev che la trasmettera’ per la trascrizione al vostro Comune.

Ogni caso viene valutato singolarmente , nel rispetto di entrambe le Legislazioni Italiana ed Ucraina.

IMPORTANTE:

Normalmente un caso di divorzio ucraino giudiziario consensuale viene completato in 60 – 90 giorni.

NON sono dovuti gli alimenti alla ex coniuge ucraina  ( assegno mensile divorzio ucraino ) in assenza di figli minori .

I nostri legali sono qualificati a rappresentarsi presso ogni corte di Giustizia ( lawyer ukraine )